fbpx

Programmi per il weekend? Ecco i film in sala a Caserta

Programmi per il weekend? Ecco i film in sala a Caserta

lettura in 4 min

di Anna Rita Santabarbara

Il weekend è ormai prossimo e la primavera comincia a regalarci le sue giornate migliori. Passeggiate in riva al mare, pranzo fuori con la famiglia, pomeriggio al parco giochi, visite culturali. Come terminare al meglio, allora, una giornata trascorsa all’aria aperta evitando locali chiassosi e superaffollati? Semplice, basta regalarsi un biglietto per il cinema. Questo fine settimana, infatti, la programmazione delle sale a Caserta e provincia si presenta piuttosto ricca e stimolante. A cominciare dall’atteso film di Daniele Luchetti, Io sono Tempesta, con Marco Giallini ed Elio Germano. Il film, liberamente ispirato alla vicenda di Silvio Berlusconi, ha per protagonista un finanziere, Numa Tempesta, che, accusato di frode fiscale, riesce ad evitare il carcere prestando servizio in un centro di accoglienza. Una commedia leggera e solare, che traccia un ritratto veritiero dell’Italia degli “ultimi”, che il regista ha voluto rendere protagonisti.

Per chi preferisce invece una serata ad effetti speciali arriva RampageFuria Animale di Brad Peyton, in cui un gorilla e i suoi amici animali entrano in contatto con i resti di un esperimento
genetico che gli dona una forza tale da trasformare il centro di Chicago in un campo di battaglia. I sognatori e gli amanti dei film d’animazione potranno invece dilettarsi con Sherlock Gnomes, film in 3D diretto da John Stevenson, con le voci di Jonny Depp ed Emily Blunt, sequel dell’acclamato Gnomeo e Giulietta. I due personaggi, scolpiti sugli eroi-amanti della tragedia shakespeariana, si vedranno derubati dei loro gnomi da giardino. Ma in loro aiuto accorre Sharlock Gnomes, collega minuto ma non meno scaltro del detective astuto che anima le pagine di Arthur Conan Doyle, e il suo aiutante fido e leale, Watson.

Crimine, intrigo politico e suspance si coniugano invece in chiave vincente in The Silent Man, una spy story diretta da Peter Landersman, che ha vantato due candidature all’Oscar. Il film
racconta le vicende dell’informatore del Washington Post, Mark Felt, soprannominato Gola Profonda, che trascinò il presidente Nixon in uno degli scandali politici più famosi della storia,
lo scandalo Watergate. Infine, per gli amanti della letteratura, il regista Rupert Everett propone la parabola discendente di Oscar Wilde in The Happy Prince. Il famosissimo scrittore inglese non trascorse in maniera allegra e spensierata gli ultimi anni della sua vita. Accusato di omosessualità, respinto dalla famiglia e dagli amici, trascorre alcuni anni in carcere. Al termine del periodo di reclusione è un uomo svuotato di ogni cosa, a cui la Gran Bretagna non ha più niente da dire. Girovaga così da solo per le strade di Parigi. Negli occhi, però, ancora una luce: quella della letteratura a cui il romanziere di aggrappa disperatamente e con cui si conquista l’affetto di due ragazzi di strada. Una fiaba a lieto fine e con un messaggio positivo, distribuita anche al cinema San Marco di Caserta, da guardare magari dopo una rilassante passeggiata domenicale.

Commenti

DISQUS: