Tempo di lettura: 3 minuti

Caserta – Giorgio Magliocca si conferma presidente della Provincia di Caserta con quasi il 60% delle preferenze. Eletto quattro anni fa con Forza Italia e gli altri partiti del centro-destra, a questa tornata il sindaco di Pignataro Maggiore si presentava come candidato centrista sostenuto dai quei movimenti che in Regione appoggiano il governatore PD De Luca, come i Moderati del consigliere regionale Giovanni Zannini, Noi Campani dell’ex consigliere regionale Luigi Bosco ed Italia Viva di Matteo Renzi, che a Caserta fa capo all’assessore regionale all’agricoltura Nicola Caputo. Magliocca ha sconfitto il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra, candidato del Partito democratico, e Stefano Giaquinto, sostenuto da Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia. Votavano sindaci e consiglieri degli oltre cento comuni del Casertano, e Magliocca ha raccolto oltre 52mila voti ponderati, davanti a Mirra che si è fermato attorno ai 34mila e Giaquinto, poco sotto i 10mila. Oggi si terrà lo scrutinio per eleggere i 16 consiglieri provinciali (73 i candidati). Dopo l’esito del voto Magliocca ha festeggiato circondato dai suoi alleati scrivendo semplicemente un “Grazieee” sulla sua pagina Facebook, mentre Mirra ha subito riconosciuto la sconfitta facendo gli auguri al presidente riconfermato. “Complimenti a Giorgio Magliocca e auguri di buon lavoro. Voglio ringraziare – ha scritto Mirra su facebook – uno ad uno i 437 amministratori che mi hanno votato e tutti quelli che hanno sostenuto con me una proposta di Provincia e di politica diverse per le quali, naturalmente, continuerò a lavorare ogni giorno nell’interesse della comunità casertana”. Anche il candidato del centrodestra Stefano Giaquinto, sindaco di Caiazzo, ringrazia “tutti coloro che mi hanno sostenuto politicamente e umanamente” e fa gli “auguri di buon lavoro al riconfermato presidente Magliocca”. 

Questo voto alle Provinciali dimostra, contrariamente a quanto detto prima delle elezioni dai miei competitor, che ho ben seminato sul territorio, che mi ha premiato. Essere scelto da 731 votanti su una platea di 1303, cioè dal 56% degli aventi diritto, è un risultato che mi riempie di orgoglio”. È euforico Giorgio Magliocca dopo aver bissato il successo alle elezioni Provinciali di Caserta, che fa seguito alla prima vittoria nel 2017. Quello di ieri per Magliocca è stato il secondo successo in pochi mesi in una tornata elettorale, visto che ad ottobre scorso stato riconfermato sindaco di Pignataro Maggiore. “Ora mi dovrò necessariamente riposare dopo questo super impegno – dice Magliocca – ma intanto mi godo il sostegno della maggior parte degli amministratori specie nell’Alto-Casertano, segno che sul territorio abbiamo operato bene in questi quattro anni. Ho gradito tanto inoltre gli auguri dei miei avversari Mirra e Giaquinto dopo le graffianti polemiche della campagna elettorale” conclude Magliocca.