Tempo di lettura: 2 minuti

Caserta – Dalla riapertura avvenuta il 2 giugno scorso, l’Istituto museale del MiBACT ha introdotto l’obbligo di prenotazione e di acquisto dei ticket online. A seguito di un periodo di sperimentazione, reso necessario dalle misure anti Covid 19 e dall’impossibilità di prevedere gli sviluppi dell’emergenza epidemiologica, la Reggia di Caserta e Opera Laboratori Fiorentini hanno ulteriormente semplificato il sistema di prevendita e prenotazione dei biglietti sulla piattaforma TicketOne, raggiungibile al link https://www.ticketone.it/artist/reggia-caserta/reggia-di-caserta-1818672/.

Da ottobre i biglietti per la visita al solo Parco Reale (INTERO PARCO) non saranno più soggetti al contingentamento per fasce orarie. Resta l’obbligo di prenotazione, ma coloro che intendono godersi solo il Museo verde non dovranno selezionare più l’orario di ingresso. Collegandosi al sito di prevendita raggiungibile dal link https://www.ticketone.it/artist/reggia-caserta/reggia-di-caserta-1818672 dovranno semplicemente selezionare, oltre alla data, “INTERO PARCO”. Potranno effettuare la loro visita nel corso della giornata prescelta, in considerazione degli orari dell’Istituto. Le informazioni sugli orari sono disponibili sul sito istituzionale al link https://www.reggiadicaserta.beniculturali.it/info/#parcoreale

Per gli abbonati, dalla scorsa settimana, è stato già eliminato l’obbligo di prenotazione per accedere da corso Giannone (in automatico per i possessori degli abbonamenti sottoscritti dopo giugno, a seguito di “conversione” per tutti gli altri). Resta l’obbligo se si vuole entrare da piazza Carlo di Borbone.

Per i biglietti che includono la possibilità di visita degli Appartamenti Reali (INTERO PARCO + APPARTAMENTI – e quelli inclusi nelle opzioni di acquisto e ridotti – GRATUITO, RIDOTTI CITTADINI EU 18/24 anni, ARTECARD), permane l’obbligo di prenotazione e il contingentamento per numeri e fasce orarie. La misura è indispensabile in considerazione della dimensione degli spazi e della necessità di tutelare la salute del personale e dei visitatori. In fase di prenotazione sarà, quindi, necessario selezionare l’orario di ingresso. Non sarà permesso accedere in un orario differente.

Per tutti, tuttavia, è stato eliminato l’obbligo di scelta tra uno dei due accessi (piazza Carlo di Borbone e corso Giannone). L’acquisto del biglietto consentirà al visitatore di entrare, indistintamente, da uno dei due.

Si ricorda che tutti gli aventi diritto alla gratuità devono prenotare online il loro biglietto (persone diversamente abili e loro accompagnatori, insegnanti e altri – tutte le agevolazioni sono consultabili sul sito istituzionale al seguente link https://www.reggiadicaserta.beniculturali.it/agevolazioni-ingresso) selezionando sulla piattaforma TicketOne “gratuito” e presentando all’ingresso la documentazione comprovante il diritto. Per i possessori di ArteCard (gratuito o ridotto), che possono accedere esclusivamente dall’ingresso di piazza Carlo di Borbone, permane l’obbligo di prenotazione e il contingentamento per numeri e fasce orarie. I possessori di 18app possono acquistare il loro biglietto qui https://www.ticketone.it/campaign/app18/