Tempo di lettura: < 1 minuto

Caserta – AGGIORNAMENTO. Una violenta lite ha coinvolto questa mattina alla Reggia di Caserta i conducenti di due carrozze, uno dei quali spalleggiato da tre familiari.

Ad avere la peggio il vetturino che era in minoranza, che è finito in ospedale con varie contusioni, ed è stato dimesso con una prognosi di otto giorni.

Il fatto si è verificato nella zona del Parco Reale a poche decine di metri dall’ingresso dove di solito stazionano le carrozze con i cavalli che portano i turisti in giro.

Sul posto, i carabinieri della Compagnia di Caserta hanno visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza del Palazzo Reale, accertando che uno dei vetturini è stato raggiunto dal collega accompagnato da tre parenti; c’è stata una discussione e si è poi passati alle vie di fatto.

Il vetturino che era da solo ha usato la frusta per il cavallo per difendersi, gli altri quello che hanno trovato, tra cui funi e altri oggetti.

Tra i due conducenti, è poi emerso, c’era stato un precedente diverbio per futili motivi ieri pomeriggio. I carabinieri hanno inviato un’informativa alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, ipotizzando il reato di rissa.