Tempo di lettura: < 1 minuto

Caserta – La Reggia di Caserta ha consegnato a sei abbonati piccoli spazi verdi nel Parco Reale. In particolare gli abbonati, selezionati sulla base di un avviso pubblicato nel giugno scorso, faranno da tutor ai bimbi delle elementari che curano gli orti didattici situati nel quartiere dei Liparoti; si tratta di un’area del Parco Reale fino a poco tempo fa abbandonata e recuperata proprio grazie ai bimbi che partecipano al progetto “HortiCultura – I bambini coltivano il museo: spazi verdi educativi nei siti MiC”, sostenuto dall’impresa sociale Con I Bambini – Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa minorile; un progetto che prevede la realizzazione di orti didattici, curati da bambini delle classi elementari, in alcuni dei luoghi di cultura più significativi della Campania, come appunto la Reggia di Caserta, ma anche il Parco archeologico di Pompei, il Museo archeologico dell’antica Capua e l’Anfiteatro campano, nonché il Museo archeologico atellano. I sei abbonati potranno insegnare agli alunni della scuola elementare “Calcara” di Marcianise le pratiche della coltivazione. L’iniziativa ha come obiettivi di favorire attività educative e ricreative, promuovere la socializzazione tra generazioni diverse, ma anche la sensibilità nei confronti del patrimonio culturale.