Tempo di lettura: < 1 minuto

Il sindaco di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) Antonio Mirra ha scritto una lettera al Commissario Straordinario per l’emergenza Covid-19 Domenico Arcuri per sollecitarlo “in merito ai tempi di consegna dei banchi singoli per gli istituti comprensivi presenti sul territorio di Santa Maria Capua Vetere, città che nella prima fase della pandemia ha pagato un caro prezzo all’emergenza epidemiologica da Covid-19. “La riapertura delle scuole – scrive Mirra – ha rappresentato un momento di straordinaria importanza per il nostro Paese, un ritorno alla quotidianità nella vita delle città; oggi però siamo costretti a prendere atto del grave disagio che stanno vivendo tantissimi studenti conseguente alla mancata consegna dei banchi singoli che costringe, nel prioritario rispetto delle normative anti-Covid, i dirigenti scolastici ad adottare soluzioni che inevitabilmente incidono sulla qualità della permanenza in classe degli alunni.