La moglie chiede la separazione, lui esce di casa e si getta nel Volturno: salvato dai carabinieri

La moglie chiede la separazione, lui esce di casa e si getta nel Volturno: salvato dai carabinieri

Tempo di lettura: 1 minuto

Si era allontanato di casa annunciando il suicidio dopo che la moglie gli aveva chiesto la separazione. I carabinieri di Piedimonte Matese lo hanno trovato ad Alife, nei pressi del ponte ‘dei briganti’, immerso nel fiume Volturno fino alla cintura.

Dinanzi ai tentativi dei carabinieri di farlo desistere dal suo intento, l’uomo, un 42enne di Alife, si è lasciato travolgere dalle acque in piena che, dopo averlo trascinato per alcuni metri, lo hanno spinto contro una roccia. Immediato e decisivo il soccorso dei militari che sono riusciti ad afferrarlo e a trascinarlo in salvo sulla riva.

A lanciare l’allarme era stata sua moglie, preoccupata dagli intenti suicidi che avevano fatto seguito alla sua richiesta di porre fine al matrimonio. L’uomo è ora ricoverato presso l’ospedale civile di Sessa Aurunca.

 

 


Scarica la nostra App
Disponibile su Google Play




Commenti