- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

Mirko Carretta, al termine della partita contro l’Audace Cerignola, parla nella sala stampa del Pinto: “Che non fosse facile la partita di stasera lo dimostrano gli altri risultati, in cui le quarte classificate hanno sofferto. Loro avevano un ritmo partita diverso dal nostro. Ci ha giocato un brutto scherzo la partita secca, ci siamo fatti prendere dall’emozione. Ora che abbiamo passato il turno sarà diverso perché giocheremo sfide andata e ritorno”.

Carretta: “Nello spogliatoio ci siamo caricati, siamo un gruppo dedito al sacrificio”

Non abbiamo creato tanto, perché siamo stati attenti a non subire; non mi auspico niente per il prossimo turno: ogni avversaria sarà difficile. Oggi abbiamo fatto fatica, io e Tavernelli siamo abituati a giocare in ripartenza e loro sono stati bravi a fermarci con puntualità. Hanno preso le giuste contromisure, era più la concentrazione in fase di non possesso che quella in fase offensiva; nello spogliatoio ci siamo caricati, siamo dediti al sacrificio, e non dovevamo essere leziosi ma essere più concreti“.

Mirko Carretta è un ex giocatore di Ternana, Cremonese e Cosenza, è approdato alla Casertana all’inizio di settembre di questa stagione, dopo l’ultimo anno in cadetteria al Sudtirol.