Tempo di lettura: < 1 minuto

Caserta – Questa mattina, all’incirca verso le 8:30, la società di vigilanza dell’ufficio postale di Cesa stava provvedendo al deposito del contante nella cassa continua adiacente ATM. In quello stesso istante, sei-sette persone armate e con volto travisato (sopraggiunte a bordo di una Ford S Max di colore scuro), tentavano di asportare il denaro prima che venisse depositato. Non riuscendo a mettere le mani sul bottino, i contati erano già stati depositati all’interno della cassa, intimavamo a due delle guardie di consegnare le armi in dotazione.