Tempo di lettura: < 1 minuto

Caserta – Non è andata bene la finale dello Skeet uomini per il vicecampione del mondo Tammaro Cassandro. L’azzurro, dopo i primi 20 piattelli, è risultato sesto e quindi è stato il primo a lasciare la gara. Cassandro è andato a sedersi vicino ai tecnici azzurri e ha pianto. Tokyo 2020 per lui si chiude con un sesto posto che non è certo ciò che si aspettava.