Tempo di lettura: 2 minuti

Terni – Troppa Ternana per la Casertana. Le fere strapazzano i falchetti e spiccano il volo verso la serie B, allungando a +14 sul Bari che oggi ha dato il benservito a Gaetano Auteri. Risultato senza appello al “Liberati“, nonostante i rossoblu partano col piede pigiato sull’acceleratore. Quando l’undici di Lucarelli decide di fare sul serio, però, la gara si incanala dalla parte degli umbri. Poco prima della mezz’ora Avella è bravo su Falletti, ma non può nulla sul tap-in vincente di Furlan. La Casertana accusa il colpo e tre minuti dopo cade ancora sotto i colpo di Partipilo, lesto nello sfruttare l’assist di Frascatore. La sfida appare ormai segnata ma, prima di tornare negli spogliatoi, Konate regala una speranza ai campani punendo l’errore di Iannarilli. Un gol illusorio perché al ritorno in campo la Ternana mette subito in chiaro le cose ancora con Partipilo, imbeccato questa volta da Falletti. E’ la rete che manda definitivamente al tappetto gli ospiti, tramortiti al 13′ dalla quarta marcatura umbra firmata da Raicevic. Nel finale arriva anche il pokerissimo della capolista, calato dall’argentino Peralta.

Ternana-Casertana 5-1

Reti: 27’pt Furlan, 30’pt Partipilo, 47’pt Konate, 3’st Partipilo, 13’st Raievic, 39’st Peralta

Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Laverone, Kontek, Boben, Frascatore (34’st Mammarella); Proietti (26’st Paghera), Palumbo; Partipilo, Falletti (18’st Peralta), Furlan; Raicevic (26’st Ferrante). A disp.: Vitali, Damian, Vantaggiato, Torromino, Russo, Suagher, Onesti, Salzano. All.: Cristiano Lucarelli

Casertana (4-3-3): Avella; Polito, Konate, Carillo, Del Grosso (17’st Rillo); Icardi (17’st Matese), Santoro, Izzillo; Rosso (33’st Longo), Cuppone (17’st Pinho Matos), Turchetta (17’st De Lucia). A disp.: Dekic, Zivkovic, De Sarlo, Hadziosmanovic, Varesanovic, Pacilli. All.: Federico Guidi

Arbitro: Eduart Pashuku di Albano Laziale

Assistenti: Stefano Lenza di Firenze e Costin De Santo Spataru di Siena

IV Uomo: Simone Galipò di Firenze