Tempo di lettura: < 1 minuto

Raptus di follia a Sessa Aurunca, dove un uomo ha accoltellato ripetutamente il compagno della sua ex dopo un litigio. Il fatto è accaduto questa mattina intorno alle 7:30. Giovanni Calenzo, classe 1963, armato di due coltelli si è fiondato nell’appartamento dell’ex moglie Alvina Coia con la quale ha iniziato a discutere. Il litigo è degenerato ed è intervenuto il compagno della donna, Giuseppe Capraro, classe 1956. A quel punto Calenzo come una furia si è lanciato su Caprano colpendolo ripetutamente. La donna ha subito chiamato i carabinieri che giunti sul posto hanno cercato di bloccare l’uomo che pur di sfuggire alla cattura non ha esitato a lanciarsi contro i militari. Dopo una colluttazione i carabinieri lo hanno disarmato e arrestato ma purtroppo per Capraro non c’è stato più niente da fare. Il magistrato di turno ha autorizzato il trasferimento della salma presso l’istituto di medicina legale di Caserta, mentre l’arrestato è stato condotto in carcere.