Tempo di lettura: < 1 minuto

Parete (Na) – Provincia casertana sotto choc dopo le due tragedie che si sono verificate, l’una a breve distanza dall’altra e in due zone diverse. Un malore ha stroncato la vita di una giovane 34enne a Santa Maria Capua Vetere, a Parete, invece, è stato trovato senza vita il corpo di un 60enne, ritrovato, senza vita, nella cantina della sua abitazione. L’uomo è stato rinvenuto impiccato, si tratta di A.D.S. residente nel Casertano ma originario di Napoli.

Intervento immediato da parte dei sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Avvertita anche l’autorità giudiziaria alla quale toccherà decidere se procedere con l’esame autoptico oppure no.