Tempo di lettura: < 1 minuto

L’appello del sindaco di Aversa, Enrico De Cristofaro, suona come un allarme: «Aiutateci ad individuare questi vandali, garantiamo a tutti l’anonimato». Il riferimento è agli episodi di violenza che hanno avuto come protagonisti in negativo due giovani che qualche notte fa hanno messo a ferro e fuoco il centro storico della cittadina casertana attraverso una escalation di gesti che sta preoccupando tutti i cittadini.

I due vandali, visibilmente ubriachi, hanno messo a segno diversi atti di vandalismo culminati nell’incendio di un bidone dei rifiuti. «Li abbiamo visti -hanno dichiarato dalla casa comunale- dalle immagini della videosorveglianza, ma non conosciamo i loro nomi e per questo ci appelliamo alla cittadinanza: aiutateci anche in forma anonima. Ci rivolgiamo alla cittadinanza e speriamo che tutti siano pronti con noi a collaborare. Non vogliamo restare soli a combattere contro l’inciviltà e il vandalismo. Ci aspettiamo che si dimostri che Aversa è di tutti non è solo degli amministratori comunali e degli operatori della polizia e delle forze dell’ordine».