Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Per il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca , sono finora 5 i contagi accertati da variante Omicron collegati al tecnico casertano del’Eni rientrato dal Mozambico.

“Dal tracciamento che abbiamo fatto del paziente zero – ha detto De Luca ai giornalisti – abbiamo trovato tre alunni nelle scuole frequentate dai due figli del tecnico, la badante e una unità appartenente al personale scolastico”.

“Ormai ci siamo. La variante Omicron è pienamente diffusa”. Lo ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, parlando con I giornalisti. “Rivedo il film di due anni fa – ha aggiunto De Luca – quando trovammo il primo paziente positivo in un Comune del Cilento e sembrava fosse un caso isolato”. “Nessuna angoscia – ha aggiunto De Lucia – ma grandissima prudenza, altrimenti si chiude tutto”. Il presidente della Campania ha rivolto un appello alle forze dell’ordine affinché facciano rispettare l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto che – ha ricordato – “in Campania è sempre stato in vigore”.