Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Il tempo del debutto si avvicina. Circa tre mesi e Nunzia De Girolamo esordirà alla conduzione del suo programma. La sannita è al lavoro per preparare “Ciao Maschio“, trasmissione che andrà in onda su Rai 1 da novembre in seconda serata. Il giorno scelto è il sabato, subito dopo Ballando con le Stelle, programma che ha contribuito a rendere celebrare la stessa De Girolamo.

Parlando della sua trasmissione al quotidiano La Stampa, l’ex ministro dell’Agricoltura lo ha definito “intimo, ma legato all’attualità. Con l’intento di sviscerare il mondo maschile che ultimamente non è un protagonista“. Sul piccolo schermo dovrebbe consumarsi anche l’incontro con Francesco Boccia, attuale ministro degli Affari regionali e le autonomie e marito della neo conduttrice. “Mai dire mai“, si legge sulle colonne del giornale torinese, “sono anni che ci chiedono di salire insieme su un palco o partecipare in coppia a un programma. Chissà, potrebbe essere l’occasione della vita“.

Rai e non solo nei pensieri della De Girolamo, la quale non intende mollare il ruolo di inviata speciale di Massimo Giletti a “Non è l’Arena” su La7. “Sono riuscita a fare più battaglie con Giletti che in Parlamento. La politica è spesso frustrante per la lentezza dei processi“, ha concluso Nunzia De Girolamo, “non sono più tornata né in Parlamento né al ministero, quando chiudo una pagina è chiusa per sempre. Penso però di essermi conquistata una certa credibilità che mi è stata utile nel mio lavoro da inviata“.