Tempo di lettura: < 1 minuto

Tornando indietro, Simona Ventura eviterebbe volentieri di sottoporsi a diversi interventi chirurgici. A confessarlo è la stessa conduttrice: “Conducendo Selfie ho imparato molto sull’aspetto psicologico di un cambiamento estetico. Ho capito che della chirurgia plastica potevo farne a meno. Infatti non voglio fare più niente“. La Ventura ne ha parlato durante l’ultima puntata di Belve, in un’intervista con la giornalista Francesca Fagnani. “C’è stato un momento, due anni fa, quando sono andata da Maurizio Costanzo. Quando mi sono guardata mi son messa a piangere. Allora lì ho detto stop”, ha detto a Canale Nove. Super Simo ha ammesso di essersi rifatta il viso, in particolare naso e zigomi. “Non lo rifarei, però allora andava bene. Ho sempre fatto le cose un po’ per ribellione. In faccia sto recuperando la mia espressività, anche perché non devo fare la modella. Mi piace poter andare avanti, ho recuperato la mia espressività, anche perché voglio avere questa“, ha concluso la Ventura.