Custodivano 80 milioni di euro di droga, due condanne

Tempo di lettura: 1 minuto

Avevano in custodia un carico di 8 tonnellate di hashish in un capannone nei pressi del cimitero di Poggioreale a Napoli. Il 20 aprile del 2018 la Guardia di Finanza fece irruzione all’interno e sequestro in 24 cassette migliaia di panetti di droga che avrebbe fruttato oltre 80 milioni di euro.

Era hashish appena arrivata dalla Spagna destinata alle piazze del clan Mazzarella di Napoli. Il giudice ha condannato i due ‘custodi’: tre anni e sei mesi per Agatino Pignata, 48 anni, e tre anni per Giuseppina Apicella, 47 anni che ha ottenuto gli arresti domiciliari. In via Santa Maria del Pianto, zona orientale di Napoli, la Finanza riuscì a scovare uno dei carichi più importanti sequestrati in città.