Tempo di lettura: 2 minuti

Acerra (Na) – I sindaci dei comuni dell’hinterland napoletano si mobilitano contro il Coronavirus. Ad Acerra, nel Napoletano, questa mattina è stato potenziato il lavaggio delle strade, pulite con prodotti antibatterici. In giornata, inoltre, il sindaco Raffaele Lettieri incontrerà i dirigenti scolastici degli istituti locali. Mentre domani in Comune è convocato il coordinamento del Distretto Sanitario e dei medici di base dove si decideranno i percorsi di informazione da percorrere con la popolazione.

Stiamo monitorando in queste ore. – racconta il sindaco via social – Rivolgiamo un appello a non affollare il Pronto Soccorso e a evitare allarmismi. Non si segnalano al momento casi conclamati di Coronavirus nella nostra regione, ma occorre tenere alto il livello di attenzione sulle normali norme igieniche e usare prudenza”.

Ad esempio – continua Lettieri – ripetiamo quali sono le precauzioni: restare lontani da chi tossisce e starnutisce; lavarsi le mani (che potrebbero aver toccato oggetti contaminati); non toccarsi il viso (sempre perché le mani potrebbero ospitare il virus); in caso di sintomi, evitare di andare al pronto soccorso e chiamare il proprio medico, il 112 o il 1500”.

“Ricordiamo – conclude il primo cittadino di Acerra – sempre che è attivo il numero verde della Regione Campania (800909699). Un passaggio fondamentale è sempre quello di rivolgersi prima al proprio medico di famiglia“.