- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

Hanno aggredito alcuni infermieri del pronto soccorso dell’ospedale pediatrico Santobono, probabilmente perché stanche di attendere il loro turno. Una donna di 34 anni e la figlia di 14 sono state denunciate dai carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli, intervenuti sul posto, per lesioni, violenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. La donna era in attesa di sottoporre l’altra figlia, di sei anni, a una visita medica. Due infermiere hanno riportato lesioni guaribili in una settimana. Sono in corso approfondimenti sul ruolo nell’aggressione di altre persone.