Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Grande attesa e fermento per le prove generali de l’Aida che andranno in scena a piazza del Plebiscito questa sera alle ore 20:15 in onore di medici, infermieri e personale sanitario e dei fortunati che sono riusciti ad accaparrarsi uno dei 750 biglietti messi a disposizione gratuitamente dal Comune di Napoli e che tanto caos, polemiche e scontentezze hanno generato durante la polemica di ieri.

Dopo il successo della Tosca che ha visto esibirsi un cast d’eccezione con a capo Anna Netrebko, i protagonisti dell’Aida non saranno da meno. A salire sul palco per l’Aida di Giuseppe Verdi: Anna Pirozzi nel ruolo di Aida, Jonas Kaufmannin in quello di Radamès e Anita Rachvelishvili per Amneris e dirigerà il maestro Michele Mariotti.

Nelle vene del soprano Anna Pirozzi scorre il sangue partenopeo che ha confessato la sua felicità nel cantare a Napoli: “Questa è la mia città, io sono nata qui. Dopo questo periodo di lockdown cantare stasera sarà come un debutto. Come la prima volta che salgo su un palcoscenico. Anche se ho cantato più volte l’Aida, stasera sarà come la prima volta”.

Anche l’interprete del tanto desiderato Radamès, Jonas Kaufmannin, racconta del suo legame con la città partenopea: “Mi sono innamorato di questa città tanti anni fa e, ogni volta che torno, la nostra relazione si rafforza. Ovunque io vada porto sempre nel cuore un pezzo di Napoli. Mi piace pensare che, vedere il Vesuvio da quasi da tutta la città ci permette di ricordare che tutto può finire da un giorno all’altro per questo ci buttiamo nella vita e nella musica e nell’arte”.

Negli occhi della Pirozzi, quando racconta di Aida, brillano le fiamme del coraggio e dell’intraprendenza e infatti la descrive come “una donna forte legata alla patria e all’amore che è costretta a lottare per queste due cose. Aida non è cattiva è solo gelosa e la sua gelosia la porterà a commettere azioni al limite del plausibile, ma è anche molto fragile”.

Complicità e conflittualità contraddistinguono invece il rapporto di amore e odio tra Aida e Aneirs, interpretata da Anita Rachvelishvili che terrà sulle spine il pubblico questa sera.