Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, dopo il poker rifilato al Frosinone è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: “I giocatori stanno bene, qualcuno ha riposato oggi e chi è sceso in campo recupererà molto bene”.

Partita:Siamo caduti nella trappola contro il Chievo, oggi invece abbiamo cominciato bene e l’abbiamo chiusa subito. Una nota positiva sono stati sicuramente i nuovi che sono entrati subito bene. Abbiamo cercato di costruire coi due centrali ed alzare gli esterni, ma possiamo cambiare a seconda della disposizione in campo della squadra avversaria. Quelli che sono rientrati da tanto tempo meritano un plauso. Si sono sacrificati molto, hanno lavorato sodo. Tutti e tre, Meret, Ghoulam e Younes. Cercavamo di fare costruzione e fare spazio a Ghoulam. E’ una strategia preparata, a volte la facciamo coi centrali e una linea più avanti”.

Sfida di Anfield:Arriviamo alla partita contro il Liverpool con la giusta mentalità e la giusta convinzione, la squadra dal punto di vista fisico sta bene. Qualcuno ha riposato, ma anche chi ha giocato penso che non avrà problemi a recuperare. “Sarà fondamentale avere un atteggiamento propositivo a Liverpool, ma non siamo capaci di fare diversamente. Dovremo fare come al San Paolo, controllarli bene per poi avere le nostre chances. Non è la partita adatta per mettere il bus davanti alla porta“.