Fermati in auto con armi: denunciati giovani violenti nel napoletano

Fermati in auto con armi: denunciati giovani violenti nel napoletano

Tempo di lettura: 1 minuto

San Giorgio a Cremano (Na) – Ieri sera quattro giovani tra i 18 ed i 21 anni sono stati identificati e denunciati dagli agenti del Commissariato di Polizia per concorso nel reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere. Gli agenti hanno incrociato in corso Umberto I un’auto con a bordo i quattro giovani, residenti nel comune vesuviano, che si sono mostrati subito preoccupati alla loro vista.
I poliziotti li hanno perquisiti: uno di loro era in possesso di due dosi di hashish per un peso di 1,5 grammi mentre nell’auto c’erano due coltelli, un tirapugni ed un’asta in ferro. Sul materiale, che è stato sequestrato, i giovani non hanno saputo fornire spiegazioni, ma non è escluso che sarebbe stato utilizzato dalla banda per azioni violente contro coetanei. Alcuni residenti avevano infatti segnalato alla Polizia che da tempo avvenivano risse e scaramucce nei luoghi di ritrovo più affollati di San Giorgio a Cremano.


Scarica la nostra App
Disponibile su Google Play




Commenti