- Pubblicità -
Tempo di lettura: 2 minuti

La circolazione ferroviaria è fortemente rallentata dalle 10.30 sulla linea Alta velocità RomaNapoli e sulla linea SalernoNapoli via a Monte del Vesuvio a causa di un guasto ai sistemi di distanziamento dei treni. I treni possono subire ritardi che, in alcuni casi, hanno raggiunto e superato i 100 minuti, oltre a limitazioni di percorso e a deviazioni su percorsi alternativi tra Napoli e Salerno. È in corso l’intervento dei tecnici di RFI per ripristinare la piena efficienza dell’infrastruttura, prevista per le 17.30.

Il guasto, che riguarda l’impianto di segnalamento e gestione della circolazione di Napoli Afragola, sulla Linea AV Roma-Napoli, impone, per salvaguardare la sicurezza della circolazione, che i treni siano movimentati con specifiche prescrizioni rallentandone così la marcia e determinando un accodamento, anche conseguenza dell’intenso traffico.

Gli impianti tecnologici in questione, ancora di prima attivazione della Linea AV Roma-Napoli, sono stati interessati a partire dalla fine dello scorso 2022 da un programma di rinnovo di tutte le apparecchiature e dei sistemi; in particolare è previsto il potenziamento di tutti i sistemi di trasmissione dati e telecomunicazioni con attivazione di una prima fase nel primo semestre del 2024.

Parallelamente sono stati avviati i lavori per la sostituzione di tutto il sistema di segnalamento con attivazioni per fasi nel corso del prossimo anno.Gli investimenti complessivi degli interventi di rinnovo e potenziamento tecnologico sulla Linea AV Roma-Napoli sono pari a 155 milioni di euro.