Tempo di lettura: < 1 minuto

Carlo Ancelotti sta per diventare il nuovo allenatore dell’Everton. La trattativa per portarlo sulla panchina dei Toffees è ai dettagli finali, dopo che nella notte l’ex allenatore del Napoli ha trovato l’intesa con il club inglese. Ancelotti potrebbe così tornare in Premier League a otto anni dall’ultima esperienza in Inghilterra. Il cammino del tecnico di Reggiolo sulla panchina del Napoli si è chiuso il 10 dicembre, ma i primi, concreti scricchiolii nel rapporto tra l’allenatore e il club risalgono al 4 novembre: sconfitta per 2-1 all’Olimpico contro la Roma e ritiro indetto dalla dirigenza in vista della gara di Champions contro il Salisburgo.  L’addio con il Napoli per far posto a Rino Gattuso è stato l’ultimo atto, adesso riparte da Liverpool. Prima però dovrà parlare con De Laurentiis per liberarsi dal precedente contratto, ma il passaggio dovrebbe risultare una formalità. Marco Bellinazzo, giornalista de Il Sole 24 ore, ha commentato su Twitter il possibile approdo di Carlo Ancelotti all’Everton, chiarendo anche quelli che sarebbe i risvolti in casa Napoli“Ad occhio e croce il risparmio sul 50% di ingaggio annuale per Ancelotti e staff consentirà di pagare lo stipendio semestrale di Gattuso e di risparmiare circa 3 milioni”.