Tempo di lettura: 6 minuti

Napoli – Labelon Experience Beach Club, continua a sorprendere con il suo ampio ventaglio di offerte, sempre di altissima qualità. Inaugurato il 31 maggio scorso, il Labelon regala ai suoi ospiti un’esperienza degna delle più sofisticate ed eleganti realtà internazionali. L’eccellenza e la grande ricerca della perfezione si declinano nelle diverse proposte che dal mattino fino al tramonto, si possono vivere, filo conduttore la capacità di coccolare gli ospiti, facendoli immergere in un’atmosfera di grande relax e benessere.

Appena si varcano i cancelli della struttura, si viene accolti da una visione mozzafiato, uno straordinario scorcio di panorama, incastonato nella meravigliosa struttura architettonica dal taglio essenziale ma accogliente, complice la luce naturale, filtrata sapientemente per regalare frescura e un profondo senso di tranquillità.  Con 28 mila metri quadrati di superficie e 200 metri lineari di fronte mare, si può godere il più bel tramonto della costa.

Senza soluzione di continuità, sono posti i due ristoranti, che contribuiscono ad arricchire gli spazi aperti con i raffinati arredi e le eleganti mise en place.

Il Ristorante Mediterraneo à la carte, una cucina fresca, combinazione di orto e mare al passo con le stagioni. Pescato fresco del mare ostro, carni e sapori dell’orto, profumi di agrumi e ricette che si tramandano da secoli è questa la cucina del Mediterraneo di Labelon. Una cucina di lunga tradizione che porta la firma di Fenesta Verde che dal 1948 interpreta i sapori campani con verve contemporanea e abbinamenti inesplorati. Fenesta Verde porta la radicata storia di famiglia e fornelli, la propria cucina saporita, senza età e senza tempo: una cucina che sa di casa, fatta di orti e di mare, profumata di agrumi, di pomodoro fresco, di rispetto e di amore. In carta piatti semplici eppur iconici della tradizione napoletana come il sautè di vongole, la fresella con lo stoccafisso, i polpi alla Luciana, la parmigiana di melanzane, la frittura di pesce; ma anche proposte e variazioni più contemporanee come gli gnocchi freschi con astice e frutti di mare, il risotto ai gamberi rossi con asparagi crudi e cotti, la pasta con le cozze e i peperoncini verdi. Un’esperienza gastronomica fatta di memoria, sapori familiari e un sistema da valori gastronomici tramandati di padre in figlio. 

Il Ristorante Oceanico con un menu à la carte e un’offerta di ostriche e crudi di mare dal mondo, in cui contaminazione e ricerca sono le parole chiave. Oceanico è il primo ristorante nato dall’esperienza di due brand di cucina internazionale a Napoli: Métis e Kiss Kiss Bang Bang. In carta una selezione di ostriche dalle migliori maison di ostricoltura, crudi di pesce e crostacei provenienti dalle coste oceaniche, variazioni di sushi e sashimi. In questo ristorante il crudo è protagonista: ostriche provenienti dalle maison d’ostricoltura più prestigiose del vecchio continente che impiegano il loro savoir faire nei territori più vocati come le baie Irlandesi, la Bretagna, la Normandia, la Charente Maritime; crudo di pescato del giorno, carpacci, tartare,  crostacei, scampi, aragostelle e tartufi di mare.  Il menù rincorre l’evolversi delle stagioni ed è composto da prodotti territoriali e pescato pregiato proveniente da tutto il mondo: spigola, polpo, tonno yellow fin, salmone scozzese, king crab, ricciola, sashimi con abbinamento di confetture e verdura, perlage tartufo nero, avocado, caviale, salsa orientale e jalapenho. Un ristorante sul mare di design, esclusivo e con una interessante carta di vini e Champagne, capace di soddisfare e anticipare le ultime tendenze che celebrano cibo anche come esperienza estetica e di condivisione.

Ed infine il BAE bar e il Tiki&Tropical Bar sul pool deck delle due piscine aperti all day long con servizio in spiaggia.

Un’offerta colorata e divertente dal sapore esotico, quella dei Tiki drink, i cocktail dalla miscelazione esotica serviti nelle caratteristiche mug-totem. A bordo piscina, circondato da palme e affacciato sul mare, il Tiki bar di Labelon è un viaggio nella cultura polinesiana, nei mari del Sud. Colori, miscelazioni e ingredienti rimandano a luoghi esotici e a quella cultura del bere che si diffuse negli anni Trenta in America. Colorati, gioiosi, guarniti di frutta tropicale e serviti in bicchieri insoliti dalle forme curiose come un pappagallo, un teschio, una scimmia, sono diventati l’ultimo trend. Tiki è una parola polinesiana antichissima – spiega Luigi Palumbo, giovane bartender e vero cultore della materia –  che rimanda alle raffigurazioni di divinità dalle sembianze umane da cui prendono ispirazione anche le caratteristiche Tikimug in ceramica. Il Rum è protagonista di questi drink che portano nel bicchiere miscelazioni e profumi esotici, suoni di ukulele e viaggi di evasione: sciroppo di cannella, Curaçao, lime, mango, pompelmo e passionfruit. I nomi dei cocktail sono evocativi: c’è ad esempio il Death Head, a base di Jamaican e Gold Rum e lime, una miscela ricca di Rum invecchiati alla quale aggiunge un mix di sciroppo di mandorla, zenzero, chiodi di garofano e lime; e ci sono drink che hanno una miscelazione di distillati giovani dalla struttura semplice a base di  frutta fresca e pestati, tipicamente tropicali come Hell Boy a base di Mezcal, liquore PassionFruit e succo di mango. Da bere in spiaggia di giorno o al tramonto.

Dalla sofisticata offerta di ottima selezione di cibo e bevande, si passa a quella del divertimento e dell’intrattenimento di altissimo livello, da Labelon Experience Beach Club di Bacoli infatti si decolla in elicottero per sorvolare la costa, le isole del golfo e la penisola sorrentina.

Dal mese di agosto si inaugura il nuovo servizio lusso di tour e transfer in elicottero. Labelon è infatti il primo ed unico beach club della costa napoletana ad avere un eliporto privato. Il nuovo servizio è realizzato e curato da Hoverfly Srl, azienda presente da oltre dieci anni nel servizio di trasporto passeggeri, che si distingue per una flotta di elicotteri in configurazione executive e VIP ed un’attenta manutenzione.

Hoverfly per LABELON propone mini tour turistici dai 15 ai 50 minuti per sorvolare la costa flegrea, vedere dall’alto i crateri di antichi vulcani e i tanti siti archeologici; oppure volare verso Capri, Ravello, la Penisola Sorrentina. Il servizio prevede anche transfer da e per le isole del golfo, ma anche Ponza e Roma.

Hoverfly garantisce sicurezza (autorizzazione al trasporto passeggeri con COA – Certificato di Operatore Aereo) in tutte le condizioni di volo nel rispetto delle normative vigenti, confort a bordo (i velivoli hanno ambienti confortevoli, con interni VIP e insonorizzati), manutenzione costante (alti standard di qualità e controllo totale delle operazioni sono garantiti da una ditta di manutenzione interna -EASA Part.145), certificazione HOFO (Helicopter Off-Shore Operations): questa certificazione è richiesta dalle Autorità per mantenere gli elevati standard di sicurezza delle operazioni offshore stabilite dagli Stati Membri nei quali la maggior parte di tali operazioni sono realizzate.

Questi i tour e servizi da e per Labelon Experience Beach club:

Tour panoramico di 15 – 30 – 45 minuti, Transfer per Capri, Ischia, Sorrento, Ravello, Ponza e Roma.

La varietà e la qualità delle proposte è il marchio di fabbrica di Labelon Experience Beach club, la realtà partenopea dall’impronta internazionale!

Emanuela Zincone