Tempo di lettura: < 1 minuto

Bacoli (Na) – “Troppo rumorosi” così il comune di Bacoli, nel Napoletano, vieta i fuochi d’artificio maggiormente fragorosi. Il divieto è valido a qualsiasi ora della giornata, sia di giorno che di notte. Restano consentiti i fuochi d’artificio colorati, non rumorosi.

Ad annunciarlo oggi è il sindaco del comune flegreo, Josi Gerardo Della Ragione, che riprende un’ordinanza già messa in atto lo scorso anno nel comune a Nord di Napoli.
Saranno consentiti – spiega il sindaco – soltanto i fuochi d’artificio colorati, non rumorosi. È un atto di civiltà, di rispetto verso il prossimo. Il controllo è demandato alle forze dell’ordine, che ringrazio. Ricordo infine a chi intendesse violare l’ordinanza che le sanzioni prevedono prima multe salate, poi la chiusura temporanea dell’attività”.

Un atto di civiltà” che risponde alle proteste di numerosi cittadini che si trovano quotidianamente ad essere disturbati dall’esplosione di petardi e “botti” a qualsiasi ora del giorno e della notte. L’utilizzo, sconsiderato, dei fuochi d’artificio, per pretesti anche futili, è una pratica ampiamente diffusa in tutto il capoluogo campano e nel suo hinterland.