Bagarre alla Reggia Outlet: il video del litigio diventa un caso nazionale

Bagarre alla Reggia Outlet: il video del litigio diventa un caso nazionale

lettura in 3 min

Il video in pochi giorni è diventato un caso nazionale. Scene di forte concitazione nelle riprese che girano sul web e che ritraggono una donna in forte stato di agitazione, alla Reggia Outlet, mentre chiede con veemenza spiegazioni in merito ad un capo acquistato giorni prima. La donna originaria di Capodrise ha acquistato nella nota catena Silvian Heach un abito nero da 75€, è andata ad un matrimonio ed ha indossato una pelliccetta bianca per coprirsi dal freddo. E poi l’amara scoperta: vestito scucito e pelliccetta bianca scolorita. Da lì l’ira furibonda della cliente che si è recata nuovamente nel negozio:

«A gennaio ho usato quel vestito a un matrimonio a Rimini e, dopo poche ore, ho notato che il capo si era scucito e aveva scolorito la pelliccetta bianca che indossavo per ripararmi dal freddo. Appena rientrata a Caserta, sono ritornata al negozio e ho chiesto di poter parlare con un responsabile. Le commesse, però, non solo non me ne hanno dato la possibilità, ma hanno chiamato gli uomini della sicurezza. A quel punto, mi sono alterata, perché ho visto calpestato un mio diritto. Tra l’altro quando l’ho comprato, mi avevano rassicurata sulla qualità del vestito e sul fatto che fosse Made in Italy». La donna si è rivolta alla Guardia di Finanza che ha chiesto alla donna di consegnare il vestito oggetto della querelle.

E’ arrivata puntuale la risposta di Mena Marano AD della catena di abbigliamento Silvian Heach

«Produciamo 6 milioni di capi al mondo. L’abito è diffuso su ampia scala e, in casi sporadici, capi simili possono manifestare piccoli problemi. Purtroppo, la signora è arrivata in negozio agitata: abbiamo cercato di calmarla, ma, presa dall’ira, è andata via senza lasciarci i contatti. Confermo, tuttavia, la disponibilità a farci scusare per l’accaduto. E siamo pronti a darle il nostro massimo supporto». Intanto la Guardia di Finanza sta indagando per scoprire l’autore del video – candid nella Reggia Outlet per perseguire, anche, chi lo ha diffuso in rete.

 


Commenti