Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato Vomero, ha disposto la sospensione per 15 giorni dell’autorizzazione alla somministrazione al pubblico di alimenti e bevande nei confronti di un bar in via Ottavio Caiazzo al Vomero.  

Il provvedimento si è reso necessario poiché è stato accertato che in due distinte occasioni sono state somministrate bevande alcooliche a minorenni a cui non è stato richiesto il documento di identità, nonostante dai caratteri somatici fosse evidente la minore età.

Inoltre, in uno dei due episodi, uno dei minori, a cui erano stati serviti diversi “cicchetti”, è stato colto da malore e trasportato al pronto soccorso per intossicazione da alcool.

Durante quattro controlli è stata rilevata, altresì, la frequentazione del locale da parte di soggetti con precedenti di polizia.

Il provvedimento è dunque finalizzato a scongiurare un concreto pericolo per la pubblica sicurezza.