Tempo di lettura: 2 minuti

Miami- Altro test internazionale superato a pieni voti. Dopo Liverpool, il Napoli conferma i progressi nella prima delle due amichevoli contro i blaugrana. Due a uno il finale per la compagine spagnola, ma Napoli in palla per tutto l’arco della gara. Il primo capitalo va dunque ai catalani, sabato si bissa a Detroit per la rivincita. 

La cronaca. Ancelotti propone la novità Fabian trequartista dietro Mertens unica punta e lascia il polacco Milik in panca. Gara senza troppi tatticismi e palle gol che fioccano. Curiosità blaugrana tutta per il neo colpo di mercato Griezmann, per il Napoli occhi puntati sulla coppia in mediana Elmas-Zielinski con quest’ultimo senza ombra di dubbio il migliore in campo. 

Le reti arrivano nel finale di frazione: Busquets porta i suoi avanti, Umtiti rimette le cose a posto beffano il proprio portiere dopo una conclusione di Callejon. Nella ripresa i cambi sono tanti e le squadre si allungano, così fioccano le occasioni. Dembelè spaventa Meret ma la palla termina sul palo, poi nel finale il Napoli prova a vincere ma Insigne grazia il portiere del Barca con un pallonetto mal dosato, Milik è molto impreciso e fallisce almeno tre palle gol. A dieci dalla fine Ivan Rakitic regala il successo ai suoi trovando la rete del 2 a 1. 

Napoli-Barcellona 1-2

Reti: 39′ Busquets, 42′ Umtiti (aut.), 79′ Rakitic

Napoli: Meret, Di Lorenzo (77′ Hysaj), Manolas (57′ Luperto), Maksimovic, Mario Rui (57′ Ghoulam), Callejon, Zielinski, Elmas (57′ Verdi), Fabian Ruiz (57′ Gaetano), Insigne, Mertens (57′ Milik). All.Carlo Ancelotti

Barcellona: Neto, Wague (66′ Dembelè), Todibo, Umtiti, Junior Firpo, Riqui (66′ De Jong), Busquets, Rakitic, Carle Perez (66′ Semedo), Griezmann (46′ Rafinha), Suarez (46′ Abel Ruiz). All. Ernesto Valverde

Arbitro: Unkel (USA)

Note: ammoniti Junior Firpo, Hysaj, Wague