Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Stanotte gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento di Polizia Stradale della Campania e Basilicata, durante un servizio di contrasto ai furti di autovetture hanno sorpreso alla via Janfolla un uomo al volante di un’auto che procedeva a motore spento, spinto da tergo da altra vettura.

Il conducente dell’auto, alla vista della Polizia, è riuscito a darsi alla fuga salendo a bordo dell’autovettura dei complici e abbandonando l’auto sulla quale viaggiava, che era stata rubata poco prima nella zona collinare di Napoli. I poliziotti hanno riconosciuto l’uomo bloccandolo nei pressi della sua abitazione al Rione Don Guanella ed hanno restituito l’auto ai proprietari.

Massimiliano De Santis, 38enne napoletano con precedenti di polizia specifici, è stato arrestato per furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale. Stamattina è stato giudicato con rito direttissimo e condannato alla pena di anni 2 di reclusione con applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.