Berlusconi sceglie il Nord, Martusciello eurodeputato: “Percorsi 150mila chilometri, grazie”

Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – Esulta Fulvio Martusciello. Il candidato di Forza Italia elle elezioni Europee riesce ad entrare nel parlamento di Bruxelles grazie a Silvio Berlusconi. Arrivato terzo in graduatoria con 47.516 preferenze nella circoscrizione Sud, dietro al Cavaliere e ad Aldo Patriciello, Martusciello approfitta della decisione del capo politico azzurro e riesce a spuntarla senza attendere l’esito della Brexit, che per il momento congela l’eventuale scatto di altri tre seggi italiani.

Berlusconi avrebbe infatti scelto la circoscrizione Nord-Ovest, scalzando Lara Comi, coinvolta nell’inchiesta sui finanziamenti illeciti in Lombardia, e liberando ben tre posti: uno nel Nord-Est, che andrà all’esponente di Svp, Herbert Dorfmann; uno al Sud che garantisce a Martusciello il suo secondo mandato di fila in Europa; uno nella circoscrizione Isole che andrà a Giuseppe Milazzo.

Soddisfazione espressa da Martusciello che su Facebook ha commentato l’ingresso nel parlamento europeo: “Ho percorso oltre 150 mila chilometri, ho stretto mani, conosciuto uomini, ho avuto delusioni e grandi gioie. Ho girato il sud cercando di arrivare ovunque. Oggi Silvio Berlusconi ha optato per il Nord Ovest consentendomi di essere nuovamente parlamentare europeo. Vorrei ringraziare uno ad uno tutti e lo farò ricambiando con il lavoro e la disponibilità. Grazie di cuore”.