Tempo di lettura: 2 minuti

Si è conclusa la ventiduesima edizione della borsa turistica organizzata da Progecta: il Bel Paese continua a crescere e si conferma la destinazione al centro dei desideri del mercato. Campania protagonista; presentato il Progetto dei 24 distretti turistici. Soddisfatti gli espositori: numerosi i contatti avviati con i partner della distribuzione. 20000 le presenze registrate nel week end alla Mostra d’Oltremare.

In prima fila c’è stata la Campania: nel corso della BMT, l’assessorato ha presentato anche il progetto “I percorsi dell’anima”, che mette in rete, attraverso la collaborazione con tutte le diocesi della Campania, i luoghi di culto più importanti della Regione, tracciando nuovi itinerari turistici all’insegna della spiritualità.

“La programmazione strategica della Regione è partita dall’ascolto dei territori. In questo senso la Borsa ha rappresentato un’importante occasione di confronto – sottolinea l’assessore al Turismo Corrado Matera – Nel corso della manifestazione abbiamo parlato dell’importanza dei 24 distretti turistici della Regione con i sindaci, i rappresentanti della associazioni e, soprattutto, con gli operatori privati che vorranno, insieme alla parte pubblica, chiudere importanti accordi di partenariato e di collaborazione. “I distretti turistici – ha concluso Matera – sono l’arma in più di cui dispone la Campania, prima in Italia per numero, per riuscire a destagionalizzare l’afflusso dei viaggiatori e rendere stabile il turismo”.

Nell’area espositiva riservata ai tour operator ed alle grandi compagnie crocieristiche, alberghiere e di navigazione, la soddisfazione degli espositori è palpabile. La folta partecipazione di agenti di viaggio ha consentito loro di riuscire ad interloquire in maniera concreta con il mondo della distribuzione per stringere gli accordi per la stagione che si sta per avviare. A fine manifestazione erano in tanti a fare i conti con i contatti avviati.