In scooter senza casco e sul marciapiede, Borrelli attacca Colombo e moglie: “Esempio incivile”

Tempo di lettura: 2 minuti
Napoli –  Proseguono senza soste le polemiche tra il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il cantante neomelodico Tony Colombo. Da fine marzo scorso, in occasione del matrimonio tra l’artista palermitano e Tina Rispoli, vedova dell’ex boss di camorra Gaetano Marino ucciso in un agguato a Terracina nel 2012, ad oggi sono diverse le denunce social del consigliere nonché giornalista napoletano. 
 
Questa volta Borrelli punta il dito contro l’esempio negativo che offrano i due neosposi dopo aver raccolto la segnalazione di un cittadino che ha immortalato Tony Colombo e Tina Rispoli in sella a un motorino senza casco. “Il cantante e la moglie ritratti su uno scooter, su un marciapiede, entrambi senza casco. E’ questo l’esempio che vogliono dare a chi li segue? Inciviltà e niente rispetto per le regole?” scrive Borrelli sui social raccogliendo centinaia di like e condivisioni. 
 
Tra i commenti c’è anche chi sottolinea un “accanimento gratuito contro la coppia, magari la posa era solo per lo scatto” aggiungendo che “a Napoli ci sono problemi molto più seri” invitando Borrelli “a risolverli o perlomeno ad arginarli”.  Commento che ha suscitato ulteriori polemiche con utenti che hanno ricordato che un motorino non può sostare su un marciapiede e che per risolvere i problemi bisogna iniziare proprio dall’inciviltà e dal rispetto per la convivenza.