Tempo di lettura: < 1 minuto

La camorra a Napoli est non si ferma. Dopo la stesa avvenuta in via Scarpetta nel quartiere Ponticelli, dove otto colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi nella zona (un proiettile è penetrato  nell’abitazione di un soggetto già noto alle forze dell’ordine), un altro inquietante episodio è avvenuto lunedì sera, poco dopo le 22.30. 

Tre proiettili sono stati esplosi contro l’auto di un uomo, legato all’associazione anticamorra “Libera”. L’episodio è avvenuto in via Hemingway a Ponticelli. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato locale che hanno rinvenuto tre ogive conficcate nella carrozzeria, a terra però non sono stati trovati bossoli, probabilmente occultati da chi ha sparato. L’uomo, che ha 46 anni, ha riferito agli agenti di non avere mai subito minacce. Sull’accaduto sono in corso indagini della Polizia di Stato.