Tempo di lettura: 1 minuto

Melito di Napoli (Na) – E’ fuori pericolo il meticcio picchiato selvaggiamente ieri a Melito. La notizia pubblicata dal sito Internapoli ha fatto il giro del web, soprattutto per la crudezza delle immagini a corredo della storia. Il cagnolino era stato ridotto in fin di vita da un 73enne che lo aveva picchiato con un grosso bastone per difendersi, questa è stata la sua dichiarazione, da un’aggressione. Un pestaggio di una violenza inaudita tanto da provocargli un sospetto trauma cranico, contusioni al collo e la frattura del bacino. La scena non è passata inosservata agli occhi dei residenti che sono accorsi subito cercando di far desistere l’uomo e strappargli il cane dalle mani, trascinato per la coda come un trofeo. Il 73enne, denunciato dai Carabinieri per maltrattamenti agli animali, è stato filmato e ha rischiato il linciaggio. Per paura ha abbandonato il cane e si è barricato dentro casa.

Dopo tanta paura, alla fine, la buona notizia con le condizioni del cagnolino che si sono stabilizzate.

foto tratta da un frame del video visibile sul sito Internapoli