Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – L’attesa è terminata e il Museo della Cappella Sansevero è pronto per la riapertura fissata per domani 12 giugno.

A pochi passi da piazza San Domenico Maggiore, la chiesa ormai sconsacrata ospita capolavori unici come il Cristo Velato di Giuseppe Sanmartino, un’opera tra le più celebri e apprezzate dai turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Anche il Museo si è adattato alle normative imposte dall’emergenza sanitaria scatenata dal coronavirus. Infatti l’ingresso sarà consentito solo su prenotazione e sarà obbligatorio indossare la mascherina.  Inoltre il Museo potrà ospitare un massimo di 35 visitatori per volte e, ovviamente, non sarà possibile toccare le opere d’arte. Il divieto si estende anche alle foto e ai video che saranno impossibili da fare.