Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Controlli dei Carabinieri del comando provinciale di Napoli nel rione Sanità per contrastare l’illegalità diffusa. Ogni giorno i militari motociclisti del Nucleo Radiomobile di Napoli, insieme a quelli della compagnia Stella, stanno intensificando la presenza visibile sul territorio, ponendo la massima attenzione sul comportamento degli automobilisti ma soprattutto dei “centauri” che quotidianamente sfrecciano tra le strade del rione spesso mettendo a rischio la loro vita e quella degli altri. Negli ultimi 11 giorni sono stati fermati e controllati 181 veicoli: 295 le contravvenzioni al codice della strada notificate. Una media che statisticamente si tradurrebbe in quasi due sanzioni per ogni veicolo (1,62 sanzioni per ogni veicolo). Quelle più frequenti ancora la guida senza casco e quelle per mancanza di copertura assicurativa. Sempre più pesanti i dati su fermi e sequestri amministrativi, provvedimenti che possono convivere e possono essere applicati contemporaneamente sul medesimo veicolo: in totale ne sono stati eseguiti 189. Anche qui il numero delle sanzioni supera quello dei veicoli, tracciando uno scenario preoccupante. 4 le persone denunciate guida senza patente, 2 i minori denunciati per ricettazione. Questo bilancio fa il pari con quello che ripercorre le due settimane antecedenti al 21 giugno scorso: 378 sanzioni al codice della strada e 247 provvedimenti che hanno limitato la circolazione ai veicoli controllati. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.