Tempo di lettura: 2 minuti

Covid – Gli agenti di polizia delle carceri di tutta Italia continuano a contagiarsi. Al momento sono 557 le guardie carcerarie positive al coronavirus. A Napoli i dati hanno accertato 14 casi tra il personale.

La situazione più drammatica è nel carcere casertano di Carinola, con 3 morti nel giro di pochi giorni, 23 contagiati e anche 10 detenuti positivi. Ma preoccupano anche altri focolai .Nei vari plessi del carcere romano di Rebibbia i positivi tra il personale sono 18, quasi tutti (17) poliziotti; tra i detenuti invece i contagiati sono 31, di cui 4 ricoverati in ospedale.

A Napoli Secondigliano i casi tra il personale sono 14. 13 riguardano i poliziotti (8 asintomatici e 5 con sintomi) e sono di più di quelli tra i detenuti (8, uno ricoverato in ospedale).

A Orvieto sono 13 i contagi tra il personale ,di cui 11 addetti al comparto sicurezza, la stessa cifra dei detenuti positivi. A Torino gli operatori penitenziari positivi sono 11 (a cui va sommato un altro caso tra il personale). Un po’ meno dei casi tra i detenuti (15, con 2 ricoveri in ospedale). Il contagio per gli addetti al comparto sicurezza è a due cifre anche nelle carceri di Pistoia, Chieti e Favignana: in ciascuna sono 10 i poliziotti positivi.