Tempo di lettura: < 1 minuto

Il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, ha festeggiato i cinquant’anni di sacerdozio. E per farlo ha scelto il suo paese d’origine: Carinaro, in provincia di Caserta. Dapprima Sepe ha partecipato all’assegnazione del piano annuale, che porta il suo nome, a favore degli alunni più meritevoli dell’istituto comprensivo del posto; poi ha celebrato una messa in piazza.

“Ognuno di noi – ha spiegato  – è un vaso vuoto che va riempito. Ognuno di noi viene chiamato ad un compito. Io sono stato chiamato a al sacerdozio. Lo Spirito Santo mi ha accompagnato lungo questo cammino”. Il cardinale ha poi ripercorso gli anni della gioventù Carinaro, quando ancora non era entrato in seminario ad  Aversa, fino alla sua carriera diplomatica: una carrellata sulla sua vita sinora, un percorso intrapreso sempre portando “nel cuore il suo paese e le sue origini”.

Terminata la funzione, c’è stata anche la proiezione di un breve filmato sull’impegno pastorale e sociale di Sepe.