Tempo di lettura: < 1 minuto

Castellammare di Stabia (Na) – E’ allarme sicurezza a Castellammare di Stabia, nel Napoletano, dove a pochi giorni dalla violente aggressione al carabiniere, Giovanni Ballarò, si è registrato un analogo caso di pestaggio.
Stavolta, a farne le spese, è stato un dipendente di un parcheggio di via Bonito, aggredito da ben 5 persone.

Un’altra violente rissa si è consumata così nella città stabiese, andata in atto tra la notte di giovedì e verdì scorso, quando un “branco” di ragazzi si è scagliato a suon di calci e pugni contro un parcheggiatore. Prima un diverbio poi la violente aggressione, ripresa anche dalle immagini di videosorveglianza del parcheggio.

Proprio da quest’ultime i militari dell’Arma della Compagnia di Castellammare di Stabia agli ordini del capitano Carlo Venturini e del tenente Andrea Riccio hanno aperta un inchiesta.