Tempo di lettura: < 1 minuto

Due buste con proiettili sono state inviate al vicepresidente del Consiglio regionale della Campania Valeria Ciarambino (M5s). Le due buste – una inviata lunedì scorso, l’ altra ieri – sono state bloccate dagli scanner del Centro di smistamento di Poste italiane e consegnate alla Polizia, che ha avvertito l’ esponente di M5S. La prima busta conteneva due proiettili, la seconda, oltre a un proiettile, recava un messaggio con l’ invito a “stare zitta”. L’esponente
del M5S ha detto alla Digos di non aver mai ricevuto in precedenza minacce o messaggi intimidatori. La Prefettura sta valutando l’ assegnazione di una scorta a Ciarambino.