Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Un supermercato ai Colli Aminei ogni giorno getterebbe nei rifiuti interi sacchi di pane. E’ la denuncia che arriva sui social dai residenti della zona e dal profilo del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

Una cittadina ci ha segnalato che un supermercato di via Nicolardi getta via ogni giorno interi sacchi di pane fresco, cibo ancora non scaduto che finisce nei rifiuti. Uno spreco ingiustificabile, al quale ci dispiace assistere. Tutto quel pane potrebbe essere donato alle associazioni di beneficenza, in modo da essere messo a disposizione delle persone più bisognose. Non è la prima volta che ci troviamo di fronte ad episodi del genere, è arrivato il momento di studiare una soluzione che permetta di evitare che il pane invenduto finisca nella spazzatura”. Queste le dichiarazioni del consigliere e del presidente di Unipan Mimmo Filosa.

Sui social si scatena la rabbia dei residenti della zona e, più in generale, degli utenti, che si dichiarano indignati e denunciano altri casi analoghi. “Ma ci sono tante mense per i bisognosi che necessitano di tutto. Peccato” oppure “Io sono una cliente non di questo supermercato ai Colli Aminei ma di un altro e puntualmente quando vedo questo spreco chiedo il perché ai dipendenti. La loro risposta è che i titolari vogliono che tutto il cibo cucinato compreso il pane deve essere gettato e non dato a chi ne ha bisogno. Veramente assurdo”.