Tempo di lettura: < 1 minuto

Nuovo colpo di scena sul maxi concorso della Regione Campania. La V sezione del Consiglio di Stato ha accolto i ricorsi depositati ieri, giovedì 13 febbraio, dalla stessa Regione e dal Formez dopo che nei giorni scorsi il Tar aveva sospeso le prove per violazione dell’anonimato fino al prossimo 6 ottobre, quando è fissata l’udienza pubblica.

È fissata la Camera di Consiglio, per la discussione, il 5 marzo prossimo. Il Consiglio di Stato ha ammesso con riserva i candidati esclusi che avevano presentato ricorso.