Tempo di lettura: 1 minuto

Torre del Greco (Na) – ”La Regione Campania fa un concorso per mandare a lavorare diecimila giovani diplomati e laureati presso 240 Comuni, presso la Corte di Appello di Napoli e Salerno e un ricorso, uno dei 3.000 ricorsi, lo blocca”.

Ecco quanto dichiarato dal Governatore della Campania Vincenzo De Luca. Il presidente regionale ha parlato del Concorsone Regione Campania nel corso della conferenza stampa di presentazione dedicata all’avvio dei lavori relativi al collettamento dei reflui di Torre del Greco all’impianto di Foce Sarno. Questi sono stati affidati alla società Gori, ditta vincitrice dell’appalto da 35 milioni di euro finanziata dalla stessa Regione. 

Le procedure del Concorsone sono state bloccate, ma De Luca ha spiegato: ‘Fra due ore sarà pronto il ricorso al Consiglio di Stato. Abbiamo fiducia che questo ricorso verrà accolto, tanto che per marzo, questo è l’obiettivo, manderemo a lavorare i primi 3.000 giovani laureati e diplomati”.