Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – La Serie A sta tremando. L’emergenza coronavirus ha stravolto i calendari di campionati e Coppe, e l’inedita situazione legata al Covid-19 provocherà dei danni economici ancora difficili da calcolare. Ma quanti soldi perderanno le società del calcio italiano?

In onda su Radio Punto Nuovo, Marco Bellinazzo, giornalista de Il Sole 24 Ore ha provato a quantificare il danno economico che potrebbe subire il Napoli di Aurelio De Laurentiis: ““Potrebbe perdere 50-60 milioni se si giocasse a porte chiuse o se non si dovesse più giocare, con tutto il correlato che gli sponsor potrebbero tirarsi indietro. E’ molto complicato da dire, anche per le pay TV, Sky con la scissione di molti abbonati. Ceferin non si metterà contro le Federazioni più potenti, domani mi aspetto una UEFA che prenda decisioni di buon senso“.

Il giornalista de ‘Il Sole 24 Ore continua: “Mi risulta che verrà rinviato l’incontro del 23 Marzo che doveva decidere sul destino del campionato. Il buon senso della UEFA indurrebbe ad uno spostamento dell’Europeo per dare spazio ai campionati, dopodiché c’è il problema di tenuta dell’insieme del sistema calcio. In questi anni c’è stata una selezione naturale in Lega Pro data dalla lunga crisi del 2008, oggi ci troviamo di fronte ad una crisi economica di cui possiamo appena intravedere il profilo, ma molto profonda”.