Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Continuano ad aumentare i casi di coronavirus all’interno delle scuole. Nelle ultime ore sono stati chiusi altri 3 edifici scolastici tra Pompei e Sorrento. 

Di particolare rilievo è il caso dell’Istituto Torquato Tasso della penisola sorrentina. Ad essere stata contagiata c’è anche una alunna della terza classe primaria che si reca a scuola con la scuolabus.

La dirigente scolastica ha quindi invitato agli altri alunni, e le loro famiglie, che ogni giorno si recano a scuola con l’alunna in questione, di sottoporsi al tampone per evitare lo spargersi di ulteriori contagi.

Intanto il preside della scuola è stato costretto a riattivare la Dad fino a data da destinarsi. In questo lasso di tempo si procederà con la sanificazione delle aule e dei locali e si attenderà quindi l’esito dello screening di chi è stato a contatto con l’alunna.

Ancora tante quindi sono le difficoltà legate al rientro a scuola. Nonostante nelle ultime settimane la catena del contagio sembra stia riducendosi infatti all’interno degli edifici scolastici è davvero difficile tenere a bada gli studenti. 

Dopo messi trascorsi alla scrivania per seguire le lezioni a distanza hanno infatti voglia di tornare tra i banchi. Una voglia che però può trasformarsi in un pericolo. Sicuramente la categoria degli studenti, in particolar modo quelli più giovani, è stata una delle più penalizzate dalla pandemia.

E mentre alcune scuole si bloccano a causa del covid, altre invece vengono occupate dagli studenti che chiedono maggiore chiarezza e soprattutto più sicurezza.

Di Stefano Colasurdo