Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Un’intera famiglia di Secondigliano, composta da madre, padre e due figli, è risultata positiva al Covid-19. A rendere noto l’esito dei tamponi è stato il presidente della VII Municipalità, Maurizio Moschetti, che ci tiene a sottolineare che si tratta degli unici casi registratisi all’interno del quartiere negli ultimi giorni. 

“La situazione è costantemente monitorata dai servizi competenti dell’Asl Napoli 1 ed è completamente sotto controllo – ha tranquillizzato Moschetti -. In tal senso ho richiesto un incontro con l’Asl per avere il quadro della situazione. Resta la raccomandazione all’uso della mascherina nelle attività commerciali e di ristorazione, nei locali pubblici e in tutte le occasioni dove non è possibile mantenere il distanziamento”.

Dei quattro contagiati, attualmente la donna è ricoverata all’Ospedale Cotugno e non dovrebbe essere in pericolo. Non è chiaro al momento come la famiglia abbia contratto il virus. Il presidente Moschetti ha tenuto però a sottolineare che non c’è alcun tipo di legame con il focolaio verificatosi nel vicino campo rom di Scampia, come testimoniato anche dall’ultima nota dell’Asl Napoli 1, la quale informa che sono stati riscontrati come positivi solo tre parenti della giovane donna in gravidanza arrivati dalla Serbia.