Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Ore d’ansia a Pianura, periferia occidentale di Napoli, dove in seguito al cedimento di un muro di contenimento che reggeva un terrapieno in via Eduardo Caianiello, nella zona della Masseria Grande.

Il crollo ha provocato il ferimento di tre operaia, due dei quali sarebbero stati estratti vivi dalle macerie dai vigili del fuoco, intervenuti sul posto con numerose squadre. Si scava tra le macerie per recuperare un terzo lavoratore. Sul posto anche i carabinieri oltre alle ambulanza del 118 e alla polizia municipale.