Tempo di lettura: < 1 minuto

Domani sarà un giorno cruciale per quella che potrebbe diventare una vera e propria stangata ai Comuni italiani. Dall’Istat è infatti in arrivo una pioggia di multe per quasi due milioni di euro, dovuti a una norma mai applicata vecchia di 30 anni e superata da 17 anni da una nuova norma e dall’avvento della rete.

A denunciare il tutto ci ha pensato Asmel, inviando una lettera aperta ai Sindaci nella quale denuncia l’ennesimo paradosso della burocrazia italiana e convoca oltre 2mila Enti Locali a Napoli per una protesta contro le pastoie della giungla di leggi. Uno snodo cruciale sarà insomma quello di domani, 27 maggio, quando a Napoli ci sarà l’adunanza dei Sindaci con De Magistris e Del Basso De Caro per sciogliere il grande dilemma, ovvero bisognerà adempiere o funzionare.